Giarre

Arrow
Arrow
ArrowArrow
Slider
Giarre

Gli antichi marinai ellenici che costeggiavano la Sicilia orientale, rimanevano atterriti alla vista del gigante Polifemo che, con il suo occhio grondante sangue rosso come il fuoco, minacciava chiunque osasse mettere piede a terra. Quello stesso gigante che noi chiamiamo “Mongibello”, l’Etna, ha creato nel corso dei millenni una particolare striscia di terreno vulcanico posto tra sé ed il mare. E’ qui che possediamo un’azienda in cui, in consociazione con i ciliegi, coltiviamo splendidi agrumi che vengono rinfrescati dall’aria che sale dal mare la mattina “grecalata” e da quella che scende dal vulcano il pomeriggio “ricalata”. Con tutto il nostro orgoglio di vecchi agrumicoltori, vi presentiamo le varietà di prodotti che abbiamo scelto per quest’azienda: le clementine apirene “spinoso”, i taclè originari della Sicilia orientale, i mandarini tardivi di  ciaculli originari della Sicilia occidentale.